icon-search

“Seedbed Incubator”: il programma d’innovazione di EIT Food Entrepreneurship nel settore agrifood

Al via, fino al 28 febbraio 2022, la possibilità di presentare la propria candidatura per progetti Europei d'innovazione per risolvere le sfide del sistema alimentare globale.

EIT Food Entrepreneurship, la principale iniziativa europea per l’innovazione alimentare, nell’ambito dell’Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia (EIT), ha lanciato il programma di incubazione “Seedbed Incubator”, che mira a trasformare le innovazioni basate su scienza e tecnologia in idee imprenditoriali validate, affinché possano contribuire a risolvere le sfide del sistema alimentare globale. Le candidature potranno essere presentate online entro il 28 febbraio 2022.

 

FINALITÀ

L’innovazione nel settore agroalimentare vale più di 200 miliardi di euro in tutta Europa, ma meno del 4% di tutte le startup dell’UE stanno innovando nel settore agroalimentare. Un approccio mirato e collaborativo a livello di settore è un must.

Seedbed Incubator è un programma di sei mesi che mira a potenziare le competenze e lo spirito imprenditoriale del settore alimentare e a sbloccare il potenziale delle PMI che accelereranno l’innovazione, creeranno posti di lavoro e aumenteranno la competitività dell’Europa.

 

BENEFICIARI

Potranno candidarsi team di progetto o aziende registrate.

Un team di progetto deve essere composto da almeno due persone con competenze ed esperienze complementari e almeno un membro deve essere cittadino o residente di uno Stato membro dell’UE o dei paesi associati a Horizon Europe.

Anche le imprese devono avere sede in uno Stato membro UE o nei paesi associati a Horizon Europe.

I candidati dovranno entrare a far parte della comunità EIT Food Entrepreneurs.

 

ATTIVITÀ PROGETTUALI AMMISSIBILI

Relativamente al Programma Seedbag Incubator, l’idea innovativa proposta deve essere supportata da scienza o tecnologia attraverso una Proof of concept e rientrare necessariamente in una delle Key Focus Areas di EIT Food:

Targeted nutrition;
Sustainable aquaculture;
Sustainable agriculture;
Alternative proteins;
Digital transformation of traceability;
Circular food systems.

 

CONTRIBUTI

Le domande del programma sono aperte dall’inizio di gennaio alla fine di febbraio di ogni anno e tutte le domande vengono valutate da marzo a maggio. Fino a 60 squadre considerate con il più alto potenziale commerciale vengono quindi selezionate per partecipare a sessioni di pre-allenamento e un intenso Bootcamp di 4 giorni a maggio, al termine dei quali solo 40 team finalisti accederanno alle attività di Market Discovery, ricevendo fino a 6.000 € (phased milestone payments) che serviranno a svolgere dei compiti associati alla partecipazione al programma. Quest’ultima fase durerà 5 mesi, alla fine dei quali un panel di esperti suggerirà ai finalisti la linea di azione da seguire in termini di sostegno successivo da parte dell’EIT Food.

 

 

TERMINI DI PARTECIPAZIONE

Le domande di partecipazione ai Bandi possono essere presentate esclusivamente online, entro e il 28 febbraio 2022.

Torna alle news

MISE – Case delle tecnologie emergenti

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto MISE per la realizzazione di nuove Case…

European High Performance Computing Joint Undertaking (EuroHPC JU) – “Extreme Scale Access Mode”

Lanciata la Call “Extreme Scale Access Mode” dell’EuroHPC – European Partnership for High Performance Computing.…