icon-search

NGI Assure: avviata la dodicesima Open Call

Aperte le candidature per la dodicesima Open Call che mira a sostenere progetti che concepiscono e ingegnerizzano building block riutilizzabili per la Next Generation Internet.

NGI Assure, il progetto nato con il cofinanziamento del programma di ricerca e innovazione Horizon 2020, ha aperto ufficialmente la sua dodicesima Open Call, che mira a sostenere progetti che immaginino una nuova modalità inclusiva, accessibile e sostenibile per usare il web per la Next Generation Internet (NGI).

 

FINALITÀ

NGI Assure ha la missione di re-immaginare e riprogettare Internet per il terzo millennio e oltre per plasmare una società incentrata sul valore, umana e inclusiva per tutti, realizzando un “Internet for Humans” che risponda ai bisogni fondamentali delle persone.

L’obiettivo della call è di fornire garanzie per tutte le parti interessate riguardo alla fonte e l’integrità di identità, dati, sistemi cyberfisici, componenti di servizio e processi.

 

BENEFICIARI

Può presentare proposte di progetto chiunque (persone fisiche o giuridiche) possa apportare un contributo rilevante alla Open Call di NGI Assure. Possono presentare domanda anche persone minorenni che presentino il consenso di un rappresentante legale.

 

ATTIVITÀ PROGETTUALI AMMISSIBILI

La Call, in particolare, è destinata ai soggetti che vogliono creare componenti deep tech nell’ambito della crittografia, in particolare in quella post-quantistica e a infrastruttura a chiave pubblica, alla authenticated key exchange e al ratchet mechanisms, che rendano più sicuri i programmi e i protocolli P2P.

Le proposte di progetto devono essere in linea con la visione della NGI e con il tema dell’affidabilità e delle garanzie tecniche. Devono avere come obiettivo primario la ricerca e lo sviluppo e devono essere complete e concise. Una volta ultimato, il lavoro diventerà disponibile gratuitamente e in open source.

Trattandosi di una Open Call, possono qualificarsi per il sostegno finanziario una vasta gamma di attività, ad esempio:

Ricerca scientifica;
Progettazione e sviluppo di software open source e hardware open;
Convalida o indagine costruttiva su soluzioni tecniche esistenti o nuove
Ingegneria del software finalizzata all’adattamento a nuove aree di utilizzo o al miglioramento della qualità del software;
Prove di sicurezza formali, audit di sicurezza, configurazione e progettazione di test software e integrazione continua;
Documentazione per ricercatori, sviluppatori e utenti finali;
Miglioramento dell’usabilità/design inclusivo;
Partecipazione a eventi tecnici (quota di ammissione, spese di viaggio e soggiorno);
Altre attività rilevanti per aderire a solide pratiche di sviluppo e distribuzione di software;
Project management legato all’esecuzione del progetto;
Costi diretti per le infrastrutture essenziali per il raggiungimento di quanto sopra.

 

CONTRIBUTI

I progetti vengono giudicati in base ai loro meriti tecnici, alla rilevanza strategica per Internet di nuova generazione e al rapporto qualità-prezzo complessivo.

Il processo di selezione si articolerà in due fasi:

Prima fase di valutazione: Dopo l’invio della proposta, verrà effettuata una prima verifica per valutare se il progetto soddisfa i criteri minimi per partecipare al programma. Il punteggio totale ponderato dei progetti deve essere superiore a 5 (su 7) per passare alla fase successiva.
Seconda fase di valutazione: La seconda fase viene utilizzata per selezionare progetti strategici che non solo soddisfano i criteri minimi, ma hanno anche un potenziale impatto duraturo sulla società. I progetti devono essere selezionati in base al loro potenziale contributo all’Internet di nuova generazione e ai suoi fattori chiave per il cambiamento.

 

I progetti selezionati potranno ricevere un contributo fino a € 50.000, con un eventuale aumento del budget nel caso in cui ci fosse un potenziale comprovato.

 

TERMINI DI PARTECIPAZIONE

Le candidature all’Open Call sono aperte fino al 1 dicembre 2022.

È possibile inviare la propria proposta telematicamente, in lingua inglese, al seguente LINK registrandosi con un account Funding Box, oppure al seguente LINK utilizzando il sito NLnet. Le domande saranno trattate allo stesso modo indipendentemente dal sito web utilizzato. Non è necessario inviare la proposta a entrambi i siti Web.

Una guida per i candidati e una sezione di FAQ contengono informazioni utili per indirizzare i potenziali candidati e a comprendere i meccanismi dell’Open Call.

È anche possibile contattare l’Helpdesk della Comunità Online di NGI Assure per ulteriori informazioni e chiarimenti al seguente LINK.

Torna alle news

ASSIST-IoT – Seconda Open Call – Nuovi termini

Sono stati ufficialmente posticipati i termini di presentazione delle domande per la Seconda Open Call…

ESA – Space for Tourism – Innovazione digitale per turismo e viaggi

Sono ancora aperte le candidature per il bando “Space for Tourism”, promosso dall’Agenzia Spaziale Europea,…