icon-search

Connecting Europe Facility – Call 5G for Smart Communities

Al via la nuova Call nell'ambito del Programma Connecting Europe Facility (CEF), dedicata a sostenere la diffusione precoce di sistemi basati su 5G che consentano casi d'uso per determinati fattori socioeconomici (SED).

La Commissione Europea ha approvato la Call 5G for Smart Communities (CEF-DIG2022-5GSMARTCOM), nell’ambito del Programma Connecting Europe Facility (CEF).

 

FINALITÀ

Il Programma Connecting Europe Facility è uno strumento di finanziamento dell’UE fondamentale per promuovere la crescita, l’occupazione e la competitività attraverso investimenti infrastrutturali mirati a livello europeo. Il meccanismo sostiene lo sviluppo di reti transeuropee ad alto rendimento, sostenibili ed interconnesse in modo efficiente nel settore dei trasporti, dell’energia e dei servizi digitali. Gli investimenti del CEF colmano le lacune nelle reti dorsali digitali, dell’energia e dei trasporti in Europa. Il CEF va a vantaggio dei cittadini di tutti gli Stati membri, in quanto rende i viaggi più facili e sostenibili, migliora la sicurezza energetica dell’Europa e consente un uso più ampio delle energie rinnovabili, oltre a facilitare l’interazione transfrontaliera tra le pubbliche amministrazioni, le imprese e i cittadini.

Lo Strand digitale del Programma prevede investimenti pubblici e privati per la realizzazione di infrastrutture di connettività ad elevate prestazioni (Gigabit e 5G) e il miglioramento di quelle esistenti.

L’obiettivo specifico della call è sostenere la diffusione precoce di sistemi basati su 5G che consentano casi d’uso per determinati fattori socioeconomici (SED). Nell’ambito dell’Invito, i SED destinatari sono le autorità pubbliche che esercitano pubblici poteri e gli enti pubblici o privati incaricati della gestione dei servizi di interesse generale (SIG) o dei servizi di interesse economico generale (SIEG).

 

BENEFICIARI 

Possono partecipare alle call persone giuridiche pubbliche e private stabilite nei Paesi ammissibili al Programma.

Le proposte devono essere presentate da minimo 2 candidati, di cui almeno:

Un’entità che distribuisce e gestisce reti mobili (“operatore” o “MNO”);
Un’autorità pubblica o un fornitore di SIG o SIEG.

 

ATTIVITÀ PROGETTUALI AMMISSIBILI

Sono ammissibili proposte progettuali all’interno del seguente topic:

CEF-DIG-2022-5GSMARTCOM-WORKS
5G for Smart Communities – Works.

 

CONTRIBUTI

Le risorse complessivamente stanziate per l’iniziativa ammontano a € 50.000.000.

Indicativamente, si prevede di finanziare ciascun progetto essere compreso tra € 300.000 e € 5.000.000.

 

TERMINI DI PARTECIPAZIONE

Le domande di partecipazione al Bando possono essere presentate esclusivamente online,  nella sezione “Start Submission” del topic, entro e non oltre il 23 febbraio 2023, alle ore 17.00 di Bruxelles.

 

Torna alle news

ASSIST-IoT – Seconda Open Call – Nuovi termini

Sono stati ufficialmente posticipati i termini di presentazione delle domande per la Seconda Open Call…

ESA – Space for Tourism – Innovazione digitale per turismo e viaggi

Sono ancora aperte le candidature per il bando “Space for Tourism”, promosso dall’Agenzia Spaziale Europea,…