icon-search

CDP Venture Capital lancia Forward Factory, l’acceleratore per il digital manufacturing

Aperta fino all'8 aprile 2022 la call per per startup che sviluppano prodotti o soluzioni in ambito digital manufacturing.

Il Fondo Nazionale Innovazione – CDP Venture Capital SGR, che opera attraverso fondi di investimento diretti e indiretti a sostegno delle startup in tutte le fasi del ciclo di vita, annuncia il lancio di Forward Factory, l’acceleratore dedicato alle startup che sviluppano prodotti o soluzioni in ambito digital manufacturing.

Forward Factory sarà gestito da GELLIFY, piattaforma di innovazione che connette le startup B2B ad alto contenuto tecnologico con le aziende consolidate per innovare i loro processi, prodotti e modelli di business, e vede la partecipazione di primari corporate partner e investitori come Azimut Libera Impresa tramite Digitech Fund, Comer Industries, Angelini Industries, SCM Group, Vis Hydraulics e Poggipolini, Auxiell, nella doppia veste di investitore, ecosystem enabler nell’ambito della lean production e infine Industrio Ventures, acceleratore specializzato in startup hardware e EIT Manufacturing, ecosistema dei principali attori manifatturieri europei, in qualità di ecosystem enabler.

 

DOTAZIONE FINANZIARIA

Con una dotazione complessiva di 8,64 milioni di euro, di cui 3,57 milioni per successivi follow on post accelerazione, il programma di Forward Factory si estende su un arco di 3 anni, coinvolgendo circa 10 startup ogni anno, che potranno accedere ad un percorso della durata di 6 mesi volto a consolidare il proprio ingresso sul mercato.

 

ATTIVITÀ PROGETTUALI AMMISSIBILI

Il programma è rivolto a startup in fase seed e early stage in grado di offrire servizi digitali per innovare i processi produttivi manifatturieri attraverso:

Blockchain: Registri di transazioni distribuiti e decentralizzati per il tracciamento di dati condivisi e irrefutabili tra diverse parti;
Realtà virtuale e aumentata: VR 3D computer graphics, piattaforme per la realtà aumentata;
Modellazione e simulazione: Simulatori virtuali, modelli per la fabbricazione digitale;
Cloud Computing: Piattaforme che fanno leva su capacità computazionale e basi di dati su sistemi cloud;
Industrial IoT: Piattaforme che integrano sensori smart o altri sensori. Comprende i sistemi software per il monitoraggio e la manutenzione di apparati e asset;
AI e Big Data: Raccolta e analisi dei dati, elaborazioni e creazioni di soluzioni basate su intelligenza artificiale;
Cyber Security: Crittografia e algortimi di hashing, sicurezza e protezione dagli attacchi informatici;
Robotica Digitale: Soluzioni digitali a supporto dei robots e delle macchine di fabbrica.

 

SERVIZI OFFERTI

Le startup che prenderanno parte al programma godranno dei seguenti benefici:

€ 165.000 di investimento in equity dal 5% al 15% per ogni startup. Al termine del programma, le migliori startup possono accedere ad un investimento follow-on;
6 Mesi di programma di accelerazione che toccherà tutti gli aspetti chiave per il successo di una startup. Partendo dall’idea di business, passando per la strategia, il prodotto, il mercato si creerà insieme un business scalabile;
Poc con Aziende: la startup lavorerà fianco a fianco con le aziende, all’interno dei loro ambienti produttivi, facendo leva su asset e conoscenze di settore per creare un POC. Questo permetterà di sviluppare, testare e migliorare la soluzione e instaurare una relazione con il tessuto produttivo;
Network: accesso a un network di founder, Subject Matter Expert, investitori e mentors del mondo imprenditoriale, digitale e manifatturiero.

 

Durante il programma di accelerazione le startup avranno la possibilità di accedere a contenuti verticali per crescere dal punto di vista imprenditoriale e tecnico, lavorando fianco a fianco con i gestori del programma, gli ecosystem enablers e le aziende manifatturiere investitrici fino alla progettazione ed implementazione di un POC (Proof-of-Concept) insieme ad esse, che ciascuna startup avrà modo di presentare e valorizzare nel corso del Demo Day finale.

Forward Factory avrà sede a Casalecchio di Reno (BO) presso il Phygital Hub GELLIFY e potrà essere seguito dalle startup partecipanti in modalità ibrida: fisica e digitale.

 

TERMINI DI PARTECIPAZIONE

È possibile sottoporre la propria candidatura online. La call per le prime 10 startup è aperta fino all’8 aprile 2022.

 

Torna alle news

MISE – Case delle tecnologie emergenti

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto MISE per la realizzazione di nuove Case…

European High Performance Computing Joint Undertaking (EuroHPC JU) – “Extreme Scale Access Mode”

Lanciata la Call “Extreme Scale Access Mode” dell’EuroHPC – European Partnership for High Performance Computing.…